FANDOM


Ryoma Hino
Ryoma Hino.png
Profilo
Kanji 火野 竜馬
Soprannome Japanese Bomber
Nazionalità Uruguayano, Giapponese
Data di nascita 16 Settembre
Altezza 180 cm
Peso 77 kg
G. Sanguigno O
Segno Zodiacale Vergine
Ruolo Attaccante
Debutto World Youth (Capitolo 11)
Carriera
Level Team Numero
Nazionale Uruguay 9
Club River Plate 9
Junior Montevideo
Ryoma Hino è un attaccante uruguayano di origine giapponese.

Storia Modifica

PassatoModifica

Di doppia nazionalità uruguaiana e giapponese, Ryoma è molto dispiaciuto per non essere stato convocato in nazionale dall'allenatore dell'Uruguay, Mister Rubens, e decide di fargli vedere le proprie capacità sfidando l'intera squadra durante un allenamento; nell'azione supera in un duro contrasto l'asso dell'Uruguay Ramon Victorino, facendo gol al portiere con un violento tiro di destro, il tutto sotto gli occhi del neo allenatore della nazionale giovanile giapponese, Gamo, che impressionato dal suo talento, gli offre una convocazione nella sua squadra. Dopo aver visto Holly Hutton in azione durante la partita San Paolo - Flamengo, Holder decide di accettare l'offerta di Gamo e lo segue in Giappone.

I 7 del Giappone realeModifica

Dalla sua prima apparizione, quando interrompe la partita di allenamento della squadra giapponese[1] appare come un temibile avversario sconosciuto. Con il suo compagno Nobuyuki Yumikura riesce da solo a mettere scompiglio nella squadra avversaria e a segnare. Successivamente si disputa una partita con la quale Gamo deciderà chi dei vari giocatori verrà scelto per rappresentare il Giappone ai mondiali giovanili. Kojiro Hyuga, Jun Misugi e Taro Misaki guidano i 7 giapponesi mentre Nico la squadra avversaria (chiamata da Gamo i Real Japan 7). Durante la disputa Lenders si mostra di pari forza al suo avversario ma non basta: Ryoma e la sua squadra ne escono vincitori. In seguito i vecchi giocatori del Giappone si allenano ognuno per conto proprio, con l'intento di aumentar le proprie capacità di gioco; Lenders impara il Raiju Shot che esibisce durante un nuovo incontro tra le due squadre. Il giocatore del Giappone vince anche il duello contro Ryoma: il suo tackle, infatti, non riesce a bloccare il nuovo tiro di Kojiro, che entra in rete.[2] la partita poi terminerà 10-2 in favore di Misaki e compagni.

Il ritorno in UruguayModifica

Impressionato dalla forza di Hyuga decide di tornare nel paese natale e di entrare nella nazionale, in quanto l'allenatore Rubens viene esonerato dopo aver perso clamorosamente un'amichevole col Brasile e il suo sostituto, mister Matilda, decide come prima cosa di convocare Nico.[3] Dopo un allenamento estenuante, la nazionale sud americana si prepara al World Youth, puntando tutto sulla coppia formata da Ryoma e Victorino; inoltre, ispirato dal suo rivale nipponico, anche Nico ha ideato un formidabile tiro: il Tornado Shot.

Al mondialeModifica

Holder e la sua squadra giocano contro la nazionale italiana, che, con il portiere Gino Hernandez ed il libero Salvatore Gentile è una delle squadre con la migliore difesa al mondo e una delle favorite alla vittoria finale. La sfida finisce con una stretta vittoria dell'Uruguay di Ryoma, in cui è lui stesso a segnare il gol decisivo, dopo aver infortunato entrambi i giocatori.[4]

Nel match successivo, l'Uruguay affronta il Giappone: subito Ryoma carica il suo nuovo tiro e Shingo Aoi cerca di frapporsi ma Hyuga lo salva buttandolo a terra, dato che la devastante potenza del tiro lo avrebbe infortunato. La partita vede continui rovesciamenti di fronte e molti gol, il primo grazie a Shingo Aoi lo effettua Hyuga, il secondo lo stesso giocatore che ha militato in Italia. Ryoma reagisce giocando in coppia con l'altra punta Ruben Pablo e insieme ribaltano il risultato. Durante la partita Hino sfrutta la capacità della sua nuova tecnica Tornado Shot, che contrariamente al Raiyu Shot, si può eseguire anche al volo; tuttavia, alla fine il Giappone vince alla fine per 6 a 5: complimentandosi col rivale Hyuga, Nico dichiara che la loro sfida durerà finché i due giocheranno a calcio, scambiandosi un "cinque" d'intesa.

In seguito contro il Messico l'Uruguay vince la gara per 2-0 e Ryoma segna una rete.[5] Ai quarti di finale l'Uruguay viene eliminato dal Brasile di Carlos Santana e il portiere verdeoro Salinas, allenato da Roberto Hongo, riesce a parare il Tornado shot di Ryoma.

HinoRiverPlate.jpg

Ryoma al River Plate

In Road to 2002, Ryoma viene acquistato dal River Plate.

Note Modifica

  1. Holly e Benji, Manga, edizione italiana numero 40, Pag 72
  2. Holly e Benji, Manga, edizione italiana numero 44, Pag 134-137
  3. Holly e Benji, Manga, edizione italiana numero 44, Pag 147-149
  4. Holly e Benji, Manga, edizione italiana numero 51, Pag 42-45
  5. Holly e Benji, Manga, edizione italiana numero 52, Pag 100

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale